Capodanno a Marrakech Marocco

Capodanno a Marrakech Marocco

a Marrakech ( Marocco )

Capodanno a Marrakech ( Marocco )

Capodanno a Marrakech Marocco : Prenota con Pico Pico in libertà a condizioni estremamente vantaggiose. Non sei legato a periodi specifici ma puoi creare la tua vacanza di Capodanno a Marrakech nel periodo più adatto a te, della lunghezza che vuoi tu senza nessun vincolo. Scopri le fantastiche offerte che proponiamo ma sono solo esempi delle migliaia di combinazioni che puoi creare da solo con Smartphone, Tablet o Computer.

CAPODANNO MARRAKECH : OFFERTE HOTEL DI MARRAKECH

CAPODANNO MARRAKECH : ELENCO HOTEL DI MARRAKECH

Prenota il tuo volo per Marrakech

Informazioni Marrakech :

” Marrakech, o Marrakesh (in arabo مراكش, Murrākuš, in berbero, Meṛṛakec) è una città del Marocco situata al centro-sud del Paese, a circa 150 km dalla costa dell’oceano atlantico.

È tra le più grandi città del paese (insieme a Casablanca, Rabat, Fès e Tangeri) ed è il capoluogo della regione medio-sud-ovest di Marrakech-Safi. Marrakech è la più importante delle quattro ex città imperiali del Marocco (città costruite dall’impero marocchino berbero). La regione fu abitata sin dal neolitico da contadini berberi, ma la città attuale è stata fondata nel 1062 d.C. da Abu Bakr ibn Umar, capo e cugino degli Almoravidi, il re Yusuf ibn Tashfin. Nel XII secolo, gli Almoravidi edificarono numerose madrase (scuole coraniche) e moschee a Marrakech che portano influenze andaluse. Le pareti rosse della città, erette per volere di Ali ibn Yusuf nel 1122-1123 e vari edifici costruiti in questo periodo in pietra arenaria, hanno dato alla città il soprannome di “città rossa” o “città d’ocra”.

Marrakech crebbe rapidamente e si affermò come centro culturale, religioso e commerciale per il Maghreb e l’Africa sub-sahariana; Jamaa el Fna è tuttora la piazza più frequentata dell’Africa. Dopo un periodo di declino, in cui la città fu superata da Fès, nei primi anni del XVI secolo Marrakech divenne nuovamente la capitale del regno. La città riacquistò la sua preminenza grazie ai ricchi sultani saadiani Abd Allah al-Ghalib e Ahmad al-Mansur, che abbellirono la città con palazzi sontuosi, come il Palazzo El Badi (1578) e restaurato molti monumenti in rovina. Nel 1912 fu istituito il protettorato francese del Marocco e Thami El Glaoui divenne Pasha di Marrakech, mantenendo questa posizione per quasi tutta la durata del protettorato fino a quando il suo ruolo è stato abolito dopo l’indipendenza del Marocco e il ristabilimento della monarchia, avvenuta nel 1956.”

Tratto da https://it.wikipedia.org/wiki/Marrakech )

Be first to comment